domenica 14 marzo 2010

DESIGNER- PRADA

Rigorosa e un po’ bon ton la collezione presentata da Miuccia Prada alle ultime sfilate di Milano (collezione f/w 2010-11).

Le modelle sfilano in passerella e ricordano tanto le ragazze-bene frequentatrici dei salotti.

Capelli rigorosamente raccolti tra cerchietti e fasce, poco trucco, austere e riservate.

Bella l’ idea delle calze pesanti al ginocchio da abbinare all’ abitino nero passepartout o al tailleur dalla giacca doppiopetto.

Giro di boa per le scarpe, in vernice impreziosite da fiocchi e fiocchetti … tornano i modelli “a punta” dal tacco alto e sottile che segna l’ abbandono del plateau per questa stagione.

Su tutti spiccano i colori del nero, marrone, beige e bordeaux.

Ci sarebbe tanto piaciuto vedere seduta in prima fila un’ incantevole Blair Waldorf un po’ imbronciata che avrebbe sicuramente apprezzato.

Una collezione che piace tanto a mammà ma dove un po’ più di sensualità non avrebbe guastato.

Nessun commento:

Posta un commento